È il paese dei Murales e del pittore Giovanni De Gregorio, noto come “Il Pietrafesa”, uno dei massimi esponenti della cultura pittorica lucana tra tardo manierismo e barocco.

Veri e propri affreschi realizzati da pittori professionisti impreziosiscono le architetture di Satriano di Lucania, in provincia di Potenza, nell’area del Melandro.

Il centro storico si presenta al visitatore come una pinacoteca a cielo aperto, tra un intricato avvicendarsi di violetti su cui insistono palazzi gentilizi databili tra ‘600 e ‘700. Il paese, oltre ad essere uno dei “Borghi autentici d’Italia”, ricade all’interno del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano – Val D’agri – Lagonegrese ed è tra più caratteristici della Basilicata.

La storia

Satriano ha dato i natali al più illustre pittore lucano del seicento, Giovanni De Gregorio il Pietrafesa (1579 – 1656) le cui opere sono disseminate nelle chiese di gran parte della regione Basilicata..

In origine (XII secolo) l’antica Pietrafesa, un piccolo borgo rurale a valle dell’abitato di Satrianum, sorgeva a ridosso di una roccia denominata “Castello”. Il paese conquista la propria autonomia durante il regno della regina Giovanna II d’Angiò di Napoli, quando si attesta che Francesco Sforza divenne Signore di Pietrafesa.

Al nome della cosiddetta “regina Giovanna” si riconduce la causa dell’abbandono dell’abitato di Satrianum dal momento che, secondo una leggenda locale, sarebbe avvenuto a seguito della distruzione della città per ordine della sovrana tra il 1420 e 1430.

La donna infatti si sarebbe vendicata sugli abitanti di Satrianum a causa di un affronto subito, probabilmente un amore non corrisposto, oppure il rapimento da parte degli abitanti del luogo di una giovane dama di corte della regina.

Il racconto narra che gli abitanti, dunque, in seguito alla distruzione di Satrianum, di cui resta solo la torre normanna (XII secolo) il cui sito è oggetto di scavi archeologici, si sarebbero rifugiati nelle zone circostanti tra cui il vicino centro di Pietrafesa. Nel 1420 il feudo viene ceduto alla famiglia Caracciolo.

Nel corso del tempo la popolazione si sviluppò su altri punti del territorio denominate Piesco e Madonna della Rocca, un periodo fiorente per il borgo che arriva a sfiorare i 3000 abitanti. Qualche tempo dopo, nella seconda metà dell’Ottocento, gli abitanti di Pietrafesa decidono di tornare nella città medievale posta sull’altura sostituendone il nome da Pietrafesa a Satriano di Lucania, per non dimenticare l’antico insediamento.

Il patrimonio culturale

Il delizioso borgo di Satriano di Lucania offre scorci suggestivi a chiunque lo attraversi tra gli splendidi portali in ferro, i pittoreschi murales e gli antichi palazzi.

A guardarli i soggetti e gli oggetti ritratti nei murales di Satriano sembrano quasi parte della realtà, tanto sono ben rifiniti dai pennelli degli artisti che li hanno realizzati come fossero guidati nella loro arte dal compaesano Giovanni De Gregorio, detto il Pietrafesa, uno dei massimi esponenti della cultura pittorica lucana tra tardo manierismo e barocco.

Proprio al Pietrafesa è dedicato il Museo Multimediale “Il Palco dei Colori” con sede nella Rocca Duca di Poggiardo, noto come il Castello. A fare da cornice ai murales le facciate dei palazzi dai pregevoli portali e delle case che attraversano il borgo. Sapori tipici, bellezze artistiche, musica popolare contraddistinguono anche l’evento “Per le antiche vie del Pietrafesa”, il quale che si dispiega lungo le antiche stradine del borgo di Satriano di Lucania.

I murales di Satriano di Lucania

Opere d’arte di straordinaria bellezza raccontano all’ospite la quotidianità, le credenze popolari, particolari della vita del pittore noto come il Pietrafesa originario del paese del Melandro.

I murales  sono veri e propri affreschi realizzati da diversi artisti e rappresentano una peculiarità del paese di cui decorano le facciate delle architetture che attraverso il centro storico.

Oggetto delle raffigurazioni sono temi vari: dagli antichi mestieri, a credenze magiche e momenti di vita del pittore De Gregorio,

 

<Fonte testo Apt>

Postcard from Satriano di Lucania – Video

Galleria fotografica di Satriano di Lucania.